Home

“Il termine utopia è la maniera più comoda per liquidare quello che non si ha voglia, capacità, o coraggio di fare.
Un sogno sembra un sogno fino a quando non si comincia da qualche parte, solo allora diventa un proposito, cioè qualcosa di infinitamente grande.”

Adriano Olivetti

Fondata nei primi mesi del 2017, Difly è una startup innovativa la cui missione è sviluppare, progettare, vendere e noleggiare droni ad altissima autonomia di volo dall’alto contenuto tecnologico.

Opportunità di Business

I droni utilizzati per il controllo e il monitoraggio del territorio necessitano di una grande autonomia di volo per poter campionare vaste aree. Oggi sia enti pubblici che imprese private stanno cercando soluzioni per svolgere al meglio questi compiti, ma il mercato risponde solo parzialmente. Le principali aree di applicazione possono essere identificate come monitoraggio dello stato di salute di gasdotti e oleodotti, sorveglianza dell’inquinamento del mare, rilevamento di discariche abusive o identificazione di zone in cui è presente amianto, monitoraggio incendi boschivi, missioni di sorveglianza e altre applicazioni.

Opportunità di Business
Mercato e Competitors

Il mercato globale dei droni e delle relative tecnologie, attualmente stimato a circa 2 miliardi di dollari, si prevede evolvere fino a 127 miliardi di dollari entro il 2020 (PricewaterhouseCoopers LLP, Relazione 2016). Nella classifica Top20 delle compagnie costruttrici di droni , nessuna società produce droni convertiplano per uso civile. I produttori che operano negli stessi mercati di DIFLY sono esigui e sparsi per il mondo.

Mercato e Competitors
Strategia di Mercato

DIFLY sta attualmente costruendo il primo prototipo di ELYSIA e Xcube. Il progetto è completato, il nostro obiettivo è quello di effettuare i primi testi di volo entro ottobre 2017 e ottenere la certificazione ENAC al volo entro la prima metà del 2018. DIFLY intende partecipare con i suoi prodotti a DRONITALY 2017 come primo evento promozionale sul mercato. Questo evento sarà supportato da attività web e social network.

Strategia di Mercato

News